Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità "tecniche". Cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookies.

Tecniche di Ingegneria di Cantiere

TECNICA 1: consolidamento dei solai in legno nell’edilizia storica con soletta in cemento armato collaborante

Questa tecnica, è stata messa a punto anche con prove di laboratorio, nel 1982 a cura dell’Ing. Giuliano Mezzadri e del Prof. Giancarlo Turrini[1] dell’Università degli Studi di Padova ed è stata applicata la prima volta nel restauro del Convento di Santa Maria delle Grazie in Ferrara.

E’ stata presentata nel 1° convegno sul restauro del legno a Firenze.[2]

La tecnica si è diffusa nella applicazione, con risultati positivi nel piano della rigidezza flessionale e di piano con un elevato contributo in ambito sismico; questo ultimo aspetto è stato ampiamente confermato dalle risposte delle strutture storiche ove era stato impiegato.

Si sono altresì sviluppate tecnologie connesse al caso esposte con utilizzo di piani multipli in legno armati con reticoli di acciaio e con connessione di collaborazione ai profili principali.

Il risultato di questa soluzione sul piano della rigidezza flessionale e di piano e assai lontano da quelle delle tecnologie base.

Consulta gli schemi grafici


[1] Bibliografia di riferimento :
RECUPERARE – Anno 2 – maggio giugno 1983 n. 5
RECUPERARE – Anno 2 – luglio agosto 1983 n. 6
RECUPERARE – Anno 2 – settembre ottobre 1983 n. 7
[2] “Recupero e rinforzo statico delle strutture lignee del  monastero delle R.R.Madri di Santa Maria delle Grazie” in Ferrara

Copyright © 2014. Mezzadringegneria - Via Mulinetto, 35 - 44122 Ferrara (Fe) - Tel. 0532 765117 Fax. 0532 769513